Menu

Cosa significa incontri protetti

Nei giorni scorsi, alcuni quotidiani di informazione hanno pubblicato una notizia che mi ha lasciata sgomenta. Stranamente, peraltro, ho riscontrato che le decisioni in parola non erano disponibili né sulle banche dati più conosciute né, come spesso accade, sul web. In effetti, il caso in questione non ha avuto grande risonanza mediatica ed anzi, ad eccezione di qualche testata giornalistica e personaggio famoso Dario Fo che ha abbracciato la causa della vittima, una madre disperata che ha perso un bimbo di otto anni, assassinato dal padre notoriamente violento, ho avuto la sensazione che non vi fosse interesse a coltivare la diffusione dei contenuti legati a questa notizia. UN VANO TENTATIVO Il Tribunale, dunque, su indicazione degli operatori sociali psicologi ed educatori del medesimo servizio, cui erano state demandate le indagini psicodiagnostiche sul nucleo familiare, ha messo cosa significa incontri protetti stesso piano un padre notoriamente violento e minaccioso ed una madre tutelante che ha cercato, a più riprese, chiedendo il sostegno delle autorità, di salvare se stessa ed il piccolo Federico. Purtroppo, il suo tentativo è risultato vano, forse, per la superficialità di chi avrebbe dovuto valorizzare il vissuto della vittima maltrattata a scapito del proprio carnefice. Un tempo troppo lungo …. Anche in questo caso, tuttavia, i suoi tentativi sono risultati vani. I dipendenti della pubblica amministrazione non hanno cosa significa incontri protetti e quanto accaduto risponde ad una tragica fatalità. Qualche giorno fa sono state depositate anche le motivazioni di tale sentenza. Purtroppo, non avendo la disponibilità della sentenza emessa dalla Cassazione penale non sono in grado né di fornire chiarimenti né, naturalmente, di esprimere giudizi tecnici.

Cosa significa incontri protetti Segnala abuso

Rispondi Annulla risposta Scrivi qui il tuo commento Immagino, tuttavia, che il punto attorno al quale è stato fondato il convincimento di non colpevolezza sia stato quello per il quale il servizio sociale è stato investito del compito di gestire la conflittualità della coppia e non quello di proteggere e tutelare un soggetto debole da un padre maltrattante ahimè! Diversamente potete disabilitare i cookie dai vostri browser. Blog Twitter, nuove misure contro il cyberbullismo 17 Nov, Per contrastare questi fenomeni sociali sempre più diffusi ci avvaliamo di esperti quali tecnici informatici, psicologi, insegnanti e avvocati. USA — Privacy Policy. Bisognava favorire la ripresa dei rapporti tra i due dopo mesi di separazione. Ogni storia è una vicenda a sé e quella di Antonella e Federico trasuda sofferenza e terrore, è espressione di un approccio superficiale ed eccessivamente protocollato che ha portato le vittime a rivivere il proprio dramma, amplificandolo senza possibilità che potesse essere contenuto e compreso. Donazioni Abbatto I Muri vive di lavoro volontario e tutto quello che vedete qui è gratis. It also tries to support the LGBT community in Italy and victims of domestic violence and many other issues which occur in Italy. Purtroppo, non avendo la disponibilità della sentenza emessa dalla Cassazione penale non sono in grado né di fornire chiarimenti né, naturalmente, di esprimere giudizi tecnici. Marco Pingitore - 14 Settembre 0. Email obbligatorio L'indirizzo non verrà pubblicato.

Cosa significa incontri protetti

In tutto abbiamo fatto 6 incontri protetti in parco e poi hanno cominciato a vedersi senza mediazioni dei servizi. Prima di quel caso, ho avuto una lunghissima serie di incontri protetti tra un papa’ e un bambino piccolo con segnalazione di rischio di alienazione genitoriale. Feb 06,  · Non chiamiamoli più “incontri protetti”, quegli incontri in spazio neutro in cui genitore e figlio hanno la possibilità di relazionarsi. Che cos’è un “incontro protetto”? Chi protegge chi da cosa/chi? In Italia la pratica degli “incontri protetti” è diffusissima in modo inversamente proporzionale alla conoscenza della metodologia da utilizzare in questo genere di mafaiza.com: Marco Pingitore. Durante uno degli incontri protetti tra il padre ed il bimbo, organizzati dal servizio sociale, operativo presso il comune di San Donato, paesino dell’hinterland milanese, il padre ha ucciso il piccolo, di appena otto anni, sparandogli un colpo d’arma da fuoco e sferrandogli ben trenta coltellate. Cosa succede se fai sesso con uno sconosciuto? il sesso del loro armi Collins Ragazzo in cerca di una coppia per il sesso video di sesso con ubriachi cameriere .

Cosa significa incontri protetti